3 motivi per cui la volatilità dei prezzi Bitcoin potrebbe aumentare prima della chiusura mensile

La chiusura mensile di Bitcoin si sta avvicinando rapidamente e tre fattori indicano una maggiore volatilità a breve termine.

Con l’avvicinarsi della chiusura mensile della candela Bitcoin (BTC), stanno emergendo segni di una maggiore volatilità. A soli quattro giorni dall’attesissima scadenza dei contratti futures del Chicago Mercantile Exchange e delle opzioni Deribit, la direzione a breve termine di BTC rimane incerta.

Tre ragioni per aspettarsi un picco di volatilità nel corso della prossima settimana sono il consolidamento prolungato di BTC, un livello di resistenza chiave in testa e le notevoli scadenze dei contratti futures e delle opzioni di BTC.

Bitcoin si consolida per quasi una settimana

Il 17 agosto il prezzo del Bitcoin Future è salito a 12.486 dollari su Coinbase, raggiungendo un nuovo massimo annuale. Da allora, il prezzo si è consolidato all’interno di un intervallo ristretto e non è stato in grado di superare nuovamente i 12.000 dollari.

Quando il Bitcoin si consolida per lunghi periodi senza un chiaro movimento del prezzo in entrambe le direzioni, tende a vedere un’alta volatilità. Dal 19 agosto, il prezzo del Bitcoin si è mantenuto all’interno di un range del 4,5%, che presenta un range stretto per BTC.

Un trader pseudonimo noto come „Mayne“ ha affermato che il livello di supporto di 11.650 dollari è fondamentale per BTC nel breve termine. Riferendosi alla fascia di supporto da $11.650 a $11.730, il trader ha detto:

„Se riusciamo a tenere il grigio, lo stoppino potrebbe essere una voce lunga. Penso che spingeremo fino a $12,1k. Perdiamo il grigio, e giriamo corto verso i $11,1k“.

Scadenza delle opzioni si avvicina

Anche se l’interesse aperto nel mercato delle opzioni Deribit Bitcoin non è così alto come a giugno, ci sono 500 milioni di dollari di opzioni aperte per il contratto del 28 agosto. La scadenza simultanea dei contratti di opzioni e futures di agosto potrebbe causare grandi movimenti di prezzo Bitcoin.

Un trader di opzioni ha detto:

„Non ai livelli di giugno, ma ancora un po‘ più di 0,5 miliardi di dollari dell’opzione BTC OI attualmente seduta al 28AUG20 su Deribit“.

Josh Olszewicz, un popolare analista tecnico di crittovaluta, ha suggerito che anche le scadenze dei futures Bitcoin della CME potrebbero portare a un’intensa azione sui prezzi.

Ha detto:

„I futures della CME BTC [futures] partono questa settimana. Attenti a un aumento delle truffe“.

Bitcoin deve superare il livello di resistenza di 11.900 dollari

Dall’inizio di agosto, il prezzo del Bitcoin è stato rifiutato al livello di 11.900 dollari per due volte, entrambe le volte con una vendita relativamente ampia poco dopo.

Nelle ultime 24 ore, il Bitcoin ha rifiutato ancora una volta dalla fascia di resistenza da 11.800 a 11.900 dollari. Se la BTC continua a scendere a breve termine, potrebbe stampare una formazione più bassa e alta su grafici di time frame inferiori.

I fondamentali scendono leggermente

Secondo i ricercatori di Glassnode, la settimana scorsa i fondamenti della catena sono leggermente diminuiti.

Hanno detto:

„I fondamentali di Bitcoin sono leggermente diminuiti durante la Settimana 34. Il RNL ha perso 6 punti, passando da 71 ad un livello attuale di 65 punti. Questo è dovuto principalmente a una diminuzione del sottoindice del Sentiment, mentre anche la Salute e la Liquidità della Rete hanno visto piccole diminuzioni“.

La confluenza di un lieve calo dei fondamentali, di un consolidamento prolungato, della scadenza delle opzioni e di una resistenza chiave a breve termine aumenta le possibilità di una reazione importante dei prezzi.